Home  |  Chi SiamoContatti
Altre terre
Perù Arequipa-410-smalltabletRetina
Latest Tours

Invito al Sud Africa

Tour Armenia e Georgia

Stati Uniti: i Parchi dell’Ovest

Algarve: Soggiorno Mare

Armenia Responsabile: il Regno dei Monasteri Perduti

Vietnam tra Artigianato, Gastronomia e Cultura

Marocco, l’Estremo Sud – L’Avventura della Frontiera Sahariana

Messico: soggiorno mare Tulum

Giamaica: soggiorno mare

Thailandia – Soggiorno mare Phuket

Laos Insolito

Laos, Vietnam e Cambogia: Tour

Vietnam Gran Tour

Vietnam Autentico

Mosca e San Pietroburgo

Emozioni del Senegal

Toronto Rainbow

Iran: i Mille Volti della Persia

Uzbekistan e Turkmenistan: sulle Orme degli Antichi Mercanti

Scoprire la Georgia

Yucatan Panorama

Riviera Maya al Bacerlò Maya Beach Resort

Mongolia tra Deserto e nomadi

L’Oceano e la Musica del Fado

Imperdibile Cuba: Avana + Cayo Levisa

All Included: Avana + Varadero

Uzbekistan Classico

Mongolia : Alla Scoperta del Deserto del Gobi

Argentina e Cile: Crociera Australis

Canada dell’Est

Canada dell’Ovest

Week end a Berlino – Turismo LGBT

Week end a Madrid – Turismo LGBT

India: il Classico Rajastan

Le Preziose Briciole della Croazia – Turismo LGBT

Islanda, la Terra Incantata – Turismo LGBT

Sulla Rotta Artica attraverso la Lapponia Finlandese – Turismo LGBT

Bangkok e Thailandia del Nord – Turismo LGBT

Stati Uniti: Florida e New Orleans – Turismo LGBT

Gran Tour dell’Andalusia

Stati Uniti: Real America – Fly & Drive – Turismo LGBT

Nuova Caledonia: Gran Tour – Turismo LGBT

Esperienza Australiana – Turismo LGBT

Messico Panorama: Le civiltà precolombiane

Costa Rica Express in Italiano

Costa Rica Pura Vida

Costa Rica Naturalmente

Dall’Oceano al Deserto, sulle Orme della Natura Selvaggia

Perù Classico: da Lima a Machu Picchu

Oltre la Via della Seta

Dalla Regione Ha Giang al Delta del Mekong

Senegal: Il Cuore Pulsante del Nord

Brasile Panorama

Sine Saloum: un Letto di Conchiglie – VIAGGIO DI TURISMO RESPONSABILE

Brasile Naturalistico

Mosca e San Pietroburgo: Arte, Storia e Diritti Umani

Mingalabar Birmania

Estensione: Isola di Pasqua Rapa Nui

Cile Self & Drive Laghi e Vulcani

Marocco del Nord: dalle Città Imperiali ai Sapori del Rif

Cuba – Un viaggio “Rivoluzionario”: dai sogni del Che alle Spiagge Dorate

Cile – Self Drive – Nord e deserto di Atacama

Cile Panorama con Isola di Pasqua

Cile e Argentina – La ruta del Vino

Tutto Marocco

Cile Panorama

Fuori dai Soliti Percorsi

Tesori Imperiali e Deserto

Cultura e Avventura

Il Grande Sud e le Kasbah

Meraviglie del Peru

Mosaico peruviano

Perù Gourmet

Tour delle Città Imperiali

Perù gran turismo – Chasqui Inka

Discovery Tunisia

Perù Classico – Manco Capac

Sulle Tracce dei Berberi

Deserto e Lezard Rouge

Rose del Deserto e Benessere

Esperienza Carovaniera

In Treno attraverso il Canada Francese

Perù Express – Huascar

Gran Tour Est-Ovest Stati Uniti

Oman: Profumo d’Incenso

Oman: Gran Tour

Vietnam: Viaggio sui Mitici Fiumi d’Oriente

Bali: Tour Classico

Il Cuore Pulsante dell’India

India: Orissa e Chattisgarh

India del Sud: tra Spezie e Templi

Giordania: Antiche Nuove Emozioni

Giordania e Gerusalemme

Esplorando la Cina

Cina Espresso

Australia Aborigena e Isole Fiji

Australia Fantastica

Fuerteventura, Appartamenti Maxorata – Corralejo

Gran Canaria, Hotel Miraflor Suite – Playa del Inglès

Tenerife, Aparthotel Pyramides – Playa de las Americas

Lanzarote – Blue Sea Appartamenti Costa Teguise Beach

Egitto – Mar Rosso: Soggiorno a Marsa Alam, Kahramana Resort

Vietnam Classico

Thailandia Classica: Tour

Giordania Classica: Tour

Alla Scoperta dell’Oman

Laos Classico: Tour

Maldive, Atollo di Ari Sud – Sun Island Resort

Bali e Giava: Tour

Splendida Calcutta e West Bengala

Cambogia Magica: Templi e Jungla

Brasile Coloniale

Stati Uniti: Fly & Drive

Canada: Fly & Drive

Mari del Sud: Crociera Isole Fiji

Nuova Zelanda: Aotearoa Tour

L’Essenza dell’Australia

Cina Magnifica

Meraviglioso Giappone

Alla scoperta della Mongolia

Tour Yasmine

Tour Sahara in Quad

Avventurandosi nelle terre del sud

Maestosa Natura Argentina

Meraviglie in Argentina

Argentina Tour

Visitando il Sud Argentina

Esplorando in Patagonia

Sulle Tracce del Sultano

Patagonia Panorama con Crociera

La Mitica Ruta 40

Perù Classico – Manco Capac

Durata:  14 giorni/ 12 notti

– Tutti i servizi sono privati ed esclusivi e in ogni località è prevista l’assistenza di guide locali selezionate parlanti italiano – Il percorso affronta le quote andine gradualmente per favorire un acclimatamento graduale – Il trasporto viene effettuato con Minivan di ultima generazione (capacità 16 posti, predisposto per 8 partecipanti) e l’autista/tour leader è parlante italiano – I pernottamenti sono previsti in Hotel di controllato rapporto qualità/prezzo (categoria 3/4 stelle) – Considerato la varietà e la qualità della cucina tipica peruviana, il programma prevede il trattamento di sola prima colazione per consentire maggiore libertà nella scelta dei pasti in hotel in ristoranti consigliati. – Assistenza H24 per tutto il viaggio – Partenze di gruppo a date prefissate da minimo 2 massimo 8 partecipanti.

 

 

Richiedi informazioni

Programma di viaggio
Quotazione
Documentazione

1° Giorno – Partenza per Lima

Partenza dall’Italia con volo di linea per Lima. Arrivo in serata e incontro con la nostra organizzazione per il trasferimento in Hotel. Pernottamento.

2° Giorno – Lima

Visita del centro coloniale di Lima dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Visita del Museo di Archeologia e Antropologia. Tour panoramico del quartiere moderno di Miraflores e di quello bohèmien di Barranco. Pernottamento in hotel.

3° Giorno – Lima – Paracas

Partenza, al mattino presto, del tour per la Penisola di Paracas (242 km – circa 3 ore e 30 minuti) percorrendo la Panamericana Sur. Escursione in barca a motore alle Isole Ballestas, anche chiamate le isole del guano, considerate le Galapagos del Perù, per osservare la fauna marina del pacifico. Al termine escursione nel deserto costiero della Riserva Naturale di Paracas. Proseguimento per Ica (75km – 1 ora), sistemazione e pernottamento in Hotel.

4° Giorno – Ica – Nasca

Prima colazione in hotel. Partenza per la città archeologica di Nasca (145 km – 2,5 ore) e visita dell’interessante Museo Antonini, diretto dall’archeologo italiano Giuseppe Orefici, per conoscere le civiltà precolombiane della costa sud, delle rovine di Paredones e degli acquedotti incaici. Importanti sono anche le linee tracciate sulla Pampa di Jumana, studiate per tutta la sua vita dall’Archeologa Maria Reiche, che ancora oggi rappresentano il più grande enigma della storia archeologica del Perù. Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

Importante: E’ possibile scegliere liberamente di sorvolare le linee di Nasca. Suggeriamo a coloro che sono particolarmente interessati di prenotare il sorvolo immediatamente al loro arrivo in Perù, tramite la guida di Lima.

5° Giorno – Nasca – Camanà – Arequipa

Prima colazione in Hotel. Proseguimento del viaggio, attraverso il deserto del Sud con le scogliere che disegnano la costa del Pacifico per raggiungere Camanà (390 km – circa 6 ore). Lasciata la Panamericana Sur si risale l’altipiano fino ai 2363 metri di quota di Arequipa (170 Km – circa 3 ore e 30 min.). Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

6° Giorno – Arequipa

Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita della bella città coloniale di Arequipa, “la ciudad blanca”, circondata dagli imponenti vulcani Misti (5822 mt) e Chachani (6075 mt) che sovrastano l’ampia vallata in una cornice suggestiva. Visita della bella Plaza de Armas, della Cattedrale (visitabile in forma individuale e non con guida) e delle interessanti chiese barocche, del Monastero dei Gesuiti e del Monastero di Santa Caterina, importanti testimonianze di architettura coloniale, tra le meglio conservate del Perù. Escursione al “Mirador de Yanahuara” da dove si osserva il panorama della città e dei vulcani circostanti; al rientro visita ai terrazzamenti preincaici di Chilina. Pomeriggio a disposizione per visite individuali e shopping. Suggeriamo la visita del Museo dove è conservata una mummia preincaica, Juanita. Pernottamento in Hotel.

7° Giorno – Arequipa – Puno

Prima colazione in Hotel. Proseguimento del viaggio per raggiungere Puno e il Lago Titicaca (310 km – circa 7 ore, soste escluse) risalendo l’altipiano desertico nel panorama di vulcani spenti e lagune. Si raggiunge la “puna”, l’altipiano andino a circa 3800/4000 metri di quota, nel paesaggio della Cordigliera Centrale dove si possono osservare branchi di camelidi andini al pascolo, ai margini del lago chiamato Lagunillas. Superato il villaggio di Santa Lucia si raggiunge la caotica città di Juliaca e si prosegue per una deviazione (12 km) per visitare la necropoli di Sillustani, con le torri funerarie di epoca Tiahuanaco, nel panorama del Lago Umayo. Al termine proseguimento per Puno, sulle rive del Lago Titicaca, posto a 3800 metri sul livello del mare. Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

8° Giorno – Lago Titicaca e Isola di Taquile

Prima colazione in Hotel. Secondo la leggenda andina, dalla schiuma del Lago Titicaca emersero Manco Kapac e Mama Ocllo, i capostipiti della dinastia del Sole. Insieme partirono verso nuovi territori sulle Ande dando origine alla cultura e alla storia del popolo Inca. Visita delle isole galleggianti di totora nella Baja di Juli, dove un tempo viveva il popolo “Uros”, di cultura Aymara. Purtroppo oggi le isole sono diventate una discutibile attrazione turistica. Proseguimento della navigazione sul Lago Titicaca per raggiungere l’Isola di Taquile (3 ore di navigazione). Arrivo al porticciolo da dove si risale un sentiero, tagliato nei terrazzamenti coltivati, che conduce al villaggio (consigliamo di risalire lentamente per evitare affanni inutili). Tempo a disposizione per conoscere il popolo che ha conservato le tradizioni incaiche, nel maestoso paesaggio del Lago Titicaca e delle montagne innevate della Cordillera Real. Rientro in navigazione a Puno e trasferimento in Hotel. Pernottamento.

9° Giorno – Puno – Cusco

Prima colazione in Hotel. Proseguimento per l’ultima tappa del viaggio che conduce alla città di Cusco (390 km – circa 8 ore), risalendo l’altipiano arido sino al passo La Raya (4300 mt-slm). Sosta di rito prima di discendere le fertili vallate del Rio Urubamba dove si visitano il tempio preincaico di Viracocha e la chiesa di Andahuaylillas (XVII Sec.) anche chiamata la “Cappella Sistina” del Sud America. Qui si osservano gli altari dorati e i meravigliosi affreschi di artisti anonimi della celebre scuola dei pittura coloniale cusqueña. Arrivo a Cusco e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

10° Giorno – Puno – Cusco

Prima colazione in Hotel. Posta a 3350 metri di quota, Cusco, che in lingua quechua si traduce in “l’ombelico del mondo”, è l’antica capitale dell’Impero Inca. I siti archeologici, i tesori dell’epoca coloniale, i mercati, le chiese e le piazze, fanno di Cusco la più affascinante città del Sud America. Visita del centro coloniale di Cusco, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, con le chiese e i palazzi costruiti sulle fondamenta dei templi Inca. Al termine escursione nei dintorni di Cusco per visitare i siti archeologici di Tambomachay e Quenqo e alla fortezza di Sacsayhwaman. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento.

11° Giorno – Cuso – Chincheros – Moray – Maras – Machu Picchu Pueblo

Prima colazione in Hotel. Percorrendo il panoramico altipiano di Cusco sovrastato dal Nevado Salkantay (6271 m), si visitano il villaggio andino di Chincheros dove, nella chiesetta coloniale (non sempre è aperta al pubblico), si potranno osservare interessanti dipinti e affreschi del ‘1600, risalenti della celebre scuola dei pittura coloniale cusqueña. Visita dei vivai di Moray, che gli ultimi scavi hanno dimostrato essere un centro di produzione e lavorazione per liofilizzare le patate e renderle facilmente trasportabili in tutto il Tawantinsuyo e, al termine, le spettacolari saline incaiche di Maras, ricavate sul pendio di una montagna, ancora oggi utilizzate dagli abitanti del villaggio per l’estrazione del sale. Proseguimento per la stazione di Ollantaytambo e partenza nel tardo pomeriggio in treno per Machu Picchu Pueblo (1 ora e 45 min.). Il percorso dura 1 ora e 45 minuti circa. Arrivo nel piccolo e caotico villaggio posto a 2040 metri di quota, sorto attorno ai binari della ferrovia, con negozi e bazar per turisti, pub e ristoranti di ogni genere. Proseguimento a piedi per raggiungere l’Hotel. Pernottamento.

Importante: – A bordo dei treni da/per Machu Picchu Pueblo è consentito solamente il trasporto di un bagaglio a mano (zaino o piccola borsa, del peso massimo di 8 kg). Prevedere pertanto un bagaglio a mano con il necessario per l’escursione a Machu Picchu.

– L’ingresso a Huayna Picchu non è compreso. Chi fosse interessato deve farne richiesta all’atto della prenotazione.

12° Giorno – Machu Picchu – Valle Sacra – Cusco

Prima colazione in Hotel.
“All’improvviso ci trovammo in mezzo a una serie di costruzioni ricoperte dalla selva. I muri erano di un bel granito bianco, meravigliosamente tagliati e lavorati in maniera da unirsi perfettamente senza bisogno di cemento. Il sito era una sorpresa dopo l’altra: ci rendemmo presto conto che ci trovavamo nel bel mezzo delle rovine più meravigliose che fossero mai esistite in Perù” (24 luglio 1911, Hiram Bingham scopre Macchu Picchu). Al mattino presto si risale in pulmino il colle di Machu Picchu (12 km), a 2350 metri di quota. All’alba si può assistere al magico gioco dei primi raggi di sole che illuminano le pietre della cittadella incaica, prima di iniziare la visita guidata del gruppo archeologico più importante del Sud America, scoperto nel 1911 dall’esploratore americano Hiram Bighman. Negli ultimi anni la ricerca sulla cittadella incaica ha dimostrato che Machu Picchu fu un “centro di studi per lo sviluppo agricolo, edilizio e astronomico” voluto da Pachacutec, il più importante sovrano inca. Al termine della visita per i più sportivi sarà possibile raggiungere in circa 1 ora di cammino la Porta del Sole, “Inty Punku” in lingua quechua, l’ingresso a Machu Picchu dal mitico “Camino Inca”, da dove si ammira uno splendido panorama della cittadella e della foresta circostante. Rientro in pulmino a Machu Picchu Pueblo e partenza in treno per Ollantaytambo. Arrivo e proseguimento per Cusco. Sistemazione in Hotel. Pernottamento.

 

 

13° Giorno – Cusco – Lima – Rientro in Italia

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per ulteriori visite individuali del centro storico di Cusco, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e per acquisti nei mercatini e dagli antiquari del quartiere di San Blas. Nel pomeriggio partenza con il volo per Lima. Arrivo e proseguimento con il volo di rientro in Italia.

14° Giorno – Arrivo in Italia

Partenze di gruppo:

  • 29/05/2017
  • 26/06/2017
  • 18/07/2017
  • 04/09/2017
  • 18/09/2017
  • 02/10/2017
  • 23/10/2017
  • 06/11/2017
  • 27/11/2017
  • 18/12/2017

2  partecipanti: 3600,00€

3  partecipanti: 3340,00€

4  partecipanti: 3240,00€

 

 

Suppl. camera singola: 815€

Suppl. Hotel Cat. Superior a Lima e Cusco 122€

Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare): 520€

Assicurazione medico-bagaglio-sanitaria: 95€

Quota gestione pratica: 70€

Supplementi di volo

Da A
€ 260,00 17/06/2017 18/07/2017
Da A
€ 260,00 17/08/2017 03/09/2017
Da A
€ 460,00 19/07/2016 16/08/2017
Da A
€ 460,00 09/12/2017 28/12/2017

Quote di partecipazione:
Le quote di partecipazione pubblicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,10 USD

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione A e compagnia aerea Iberia. In caso di mancata disponibilità, verranno comunicati i supplementi della classe e/o della compagnia aerea disponibili.
E’ possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.
Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.
Una variazione delle tariffe aeree e del tasso di cambio indicato che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determineranno una revisione delle quote.
Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, saranno indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

NOTE IMPORTANTI
La categoria ufficiale degli hotel in Perù in alcuni casi non riscontra gli standard internazionali e non sempre assicura le aspettative del cliente.
Nelle città principali, dove la proposta ricettiva è più ampia, sono stati selezionati hotel che garantiscono un buon servizio, un ambiente accogliente e soprattutto una ubicazione privilegiata. A Lima e Cusco proponiamo l’opzione per alberghi  di categoria superior per coloro che ricercano un maggiore confort.
– Questo itinerario è effettuato in Van Jinbei H2L immatricolato 2016 (16 posti, adibito per massimo 8 clienti)  Da 2 a 5 partecipanti è previsto un autista/tour leader da Lima ad Arequipa e uno da Arequipa a Cusco (parlante italiano se disponibile).
Con 6 partecipanti è previsto l’autista parlante spagnolo e un Tour Leader/Guida parlante italiano (con cambio di personale ad Arequipa o Puno).

 

Le quote di partecipazione includono

 

  • Voli di linea intercontinentali Iberia, in classe economica (classe A)
  • Volo di linea Latam Airlines da Cusco a Lima, in classe economica
  • Tour da Lima a Cusco con Minivan privato e autista/tour leader parlante spagnolo (italiano se disponibile) da 2 a 5 partecipanti. Con 6 partecipanti autista parlante spagnolo e tour leader guida parlante italiano (se disponibile)
  • Pernottamenti in camera doppia negli hotel previsti, o similari
  • Trattamento di sola prima colazione
  • Biglietti per il treno da e per Machu Picchu Pueblo, in classe Economy Incarail
  • Visite ed escursioni compresi gli ingressi ai Musei e ai siti archeologici, indicati in programma
  • Escursione in barca a motore alle isole Ballestas (in servizio collettivo e con guida parlante spagnolo/inglese)
  • Escursione sul Lago Titicaca alle isole Uros (con barca artigianale in servizio collettivo) con guida esclusiva parlante italiano
  • Guide locali parlanti italiano nel resto delle località
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Perù, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (€ 520,00, da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (€ 70,00)
  • Sorvolo delle linee di Nasca
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

 

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

Documenti Necessari per ingresso in Perù

I cittadini dell’Unione Europea possono entrare in Perù con i seguenti documenti:
– passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese

I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono recarsi presso la propria ambasciata per ottenere le necessarie informazioni.

Si raccomanda di portare con sé fotocopia del passaporto o della carta d’identità e due foto tessera, custodendole separatamente dagli originali. In caso di furto o smarrimento le procedure di ottenimento dei documenti sostitutivi risultano molto più facili e più veloci.

Documenti per viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio.

Come da recente normativa, ogni passeggero deve controllare la validità dei propri documenti di viaggio e visionare prima della partenza il sito www.viaggiaresicuri.it per prendere visione di ogni eventuale rischio o problema presente nel Paese di destinazione.