Home  |  Chi SiamoContatti
Altre terre
India Sud
Latest Tours

Invito al Sud Africa

Tour Armenia e Georgia

Stati Uniti: i Parchi dell’Ovest

Algarve: Soggiorno Mare

Armenia Responsabile: il Regno dei Monasteri Perduti

Vietnam tra Artigianato, Gastronomia e Cultura

Marocco, l’Estremo Sud – L’Avventura della Frontiera Sahariana

Messico: soggiorno mare Tulum

Giamaica: soggiorno mare

Thailandia – Soggiorno mare Phuket

Laos Insolito

Laos, Vietnam e Cambogia: Tour

Vietnam Gran Tour

Vietnam Autentico

Mosca e San Pietroburgo

Emozioni del Senegal

Toronto Rainbow

Iran: i Mille Volti della Persia

Uzbekistan e Turkmenistan: sulle Orme degli Antichi Mercanti

Scoprire la Georgia

Yucatan Panorama

Riviera Maya al Bacerlò Maya Beach Resort

Mongolia tra Deserto e nomadi

L’Oceano e la Musica del Fado

Imperdibile Cuba: Avana + Cayo Levisa

All Included: Avana + Varadero

Uzbekistan Classico

Mongolia : Alla Scoperta del Deserto del Gobi

Argentina e Cile: Crociera Australis

Canada dell’Est

Canada dell’Ovest

Week end a Berlino – Turismo LGBT

Week end a Madrid – Turismo LGBT

India: il Classico Rajastan

Le Preziose Briciole della Croazia – Turismo LGBT

Islanda, la Terra Incantata – Turismo LGBT

Sulla Rotta Artica attraverso la Lapponia Finlandese – Turismo LGBT

Bangkok e Thailandia del Nord – Turismo LGBT

Stati Uniti: Florida e New Orleans – Turismo LGBT

Gran Tour dell’Andalusia

Stati Uniti: Real America – Fly & Drive – Turismo LGBT

Nuova Caledonia: Gran Tour – Turismo LGBT

Esperienza Australiana – Turismo LGBT

Messico Panorama: Le civiltà precolombiane

Costa Rica Express in Italiano

Costa Rica Pura Vida

Costa Rica Naturalmente

Dall’Oceano al Deserto, sulle Orme della Natura Selvaggia

Perù Classico: da Lima a Machu Picchu

Oltre la Via della Seta

Dalla Regione Ha Giang al Delta del Mekong

Senegal: Il Cuore Pulsante del Nord

Brasile Panorama

Sine Saloum: un Letto di Conchiglie – VIAGGIO DI TURISMO RESPONSABILE

Brasile Naturalistico

Mosca e San Pietroburgo: Arte, Storia e Diritti Umani

Mingalabar Birmania

Estensione: Isola di Pasqua Rapa Nui

Cile Self & Drive Laghi e Vulcani

Marocco del Nord: dalle Città Imperiali ai Sapori del Rif

Cuba – Un viaggio “Rivoluzionario”: dai sogni del Che alle Spiagge Dorate

Cile – Self Drive – Nord e deserto di Atacama

Cile Panorama con Isola di Pasqua

Cile e Argentina – La ruta del Vino

Tutto Marocco

Cile Panorama

Fuori dai Soliti Percorsi

Tesori Imperiali e Deserto

Cultura e Avventura

Il Grande Sud e le Kasbah

Meraviglie del Peru

Mosaico peruviano

Perù Gourmet

Tour delle Città Imperiali

Perù gran turismo – Chasqui Inka

Discovery Tunisia

Perù Classico – Manco Capac

Sulle Tracce dei Berberi

Deserto e Lezard Rouge

Rose del Deserto e Benessere

Esperienza Carovaniera

In Treno attraverso il Canada Francese

Perù Express – Huascar

Gran Tour Est-Ovest Stati Uniti

Oman: Profumo d’Incenso

Oman: Gran Tour

Vietnam: Viaggio sui Mitici Fiumi d’Oriente

Bali: Tour Classico

Il Cuore Pulsante dell’India

India: Orissa e Chattisgarh

India del Sud: tra Spezie e Templi

Giordania: Antiche Nuove Emozioni

Giordania e Gerusalemme

Esplorando la Cina

Cina Espresso

Australia Aborigena e Isole Fiji

Australia Fantastica

Fuerteventura, Appartamenti Maxorata – Corralejo

Gran Canaria, Hotel Miraflor Suite – Playa del Inglès

Tenerife, Aparthotel Pyramides – Playa de las Americas

Lanzarote – Blue Sea Appartamenti Costa Teguise Beach

Egitto – Mar Rosso: Soggiorno a Marsa Alam, Kahramana Resort

Vietnam Classico

Thailandia Classica: Tour

Giordania Classica: Tour

Alla Scoperta dell’Oman

Laos Classico: Tour

Maldive, Atollo di Ari Sud – Sun Island Resort

Bali e Giava: Tour

Splendida Calcutta e West Bengala

Cambogia Magica: Templi e Jungla

Brasile Coloniale

Stati Uniti: Fly & Drive

Canada: Fly & Drive

Mari del Sud: Crociera Isole Fiji

Nuova Zelanda: Aotearoa Tour

L’Essenza dell’Australia

Cina Magnifica

Meraviglioso Giappone

Alla scoperta della Mongolia

Tour Yasmine

Tour Sahara in Quad

Avventurandosi nelle terre del sud

Maestosa Natura Argentina

Meraviglie in Argentina

Argentina Tour

Visitando il Sud Argentina

Esplorando in Patagonia

Sulle Tracce del Sultano

Patagonia Panorama con Crociera

La Mitica Ruta 40

India del Sud: tra Spezie e Templi

Durata: 12 giorni/9 notti

Romantica, mistica e selvaggia: l’India del Sud riserva stupende sorprese ai visitatori

Richiedi informazioni

Programma di viaggio
Quotazione
Documentazione

1° GIORNO ITALIA/DELHI/MADRAS Partenza con volo serale di linea per Madras via Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO DELHI/MADRAS Arrivo a Delhi, disbrigo delle formalità di dogana. Prosecuzione con volo interno per Madras, (Chennai). Arrivo nel pomeriggio e trasferimento in hotel. Sistemazione, cena e pernottamento.

3° GIORNO MADRAS/KANCHIPURAM/MADRAS Pensione completa. In mattinata partenza per visita di Kanchipuram, la “città d’oro dai mille templi”, a 70 Km da Chennai, a lungo famosa anche per la produzione della seta. Visita degli antichi templi del 7°/8° secolo: Kailasanatha, Kamakshi, Vaikunthanperumal e Ekanbaranathar, il tempio principale della città sacra. Rientro a Madras e, nel pomeriggio, visita della città , la quarta dell’Unione Indiana con i suoi 6 milioni di abitanti: tra i monumenti spiccano la chiesa di San Tommaso, il cui primo nucleo fu fondato nel X secolo ad opera di cristiani di Persia che qui tumularono il corpo del Santo, il tempio Mylapore, la chiesa di Santa Maria, la Galleria Nazionale e il museo dei bronzi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO MADRAS/MAHABALIPURAM/PONDICHERRY (60 km/1h- 120 km /2h) Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Mahabalipuram, antico porto sulla costa del Coromandel, una delle località archeologiche più importanti dell’India. I templi monolitici che si visiteranno sono i primi esempi di architettura monumentale dell’India del sud. Stupendi i “cinque fratelli”, gruppo di monumenti monolitici e figure animali scolpite nella roccia; a breve distanza dal mare è il tempio sulla spiaggia (Shore Temple), simbolo della città e primo esempio significativo del periodo Pallava. Prosecuzione per Pondicherry, vecchia colonia francese già antico porto commerciale ai tempi dei romani e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita di Auroville, a 10 Km da qui, città concepita come tributo a Sri Aurobindo, filosofo indiano che fondò il “Centro dello yoga integrale”, famoso in tutto il mondo. Qui si trova il Matri Mandir, centro del “villaggio dell’alba”, dedicato alla meditazione. Rientro in città, cena e pernottamento.

5° GIORNO PONDICHERRY – KUMBAKONAM (176 km/4h) Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Kumbakonam con sosta per la visita di Chidambaram ( 70km circa), uno dei complessi artistico – spirituali più significativi per l’India, che ospita al suo interno lo Sri Nataraja, dedicato allo Shiva Danzante. Prosecuzione e sistemazione in hotel a Kumbakonam. Nel pomeriggio, visita della località di Darasuram, nota per il tempio Airavateshvara, costruito da Rajaraja Chola II nel 12° secolo. Questo tempio, riconosciuto patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è un vero scrigno di tesori artistici ed architettonici con l’altissima torre (vimana), il mandapam principale a forma di carro trainato da cavalli, i bellissimi intagli lignei. Prima del rientro in hotel visita del tempio Gangaikonda Cholapuram, dalle torri ornate di sculture mitologiche.

6° GIORNO KUMBAKONAM/TANJORE/KUMBAKONAM Pensione completa. Trasferimento in pullman a Tanjore, chiamata “la ciotola di riso del Tamil Nadu” perché situata in un’area ricca di risaie. Visita della città, antica capitale dell’impero dei Chola, che la conquistarono nell’850 e che raggiunse sotto altre dinastie il suo splendore quando, dopo l’anno 1000, fu edificato il Briadeshvara Mandir, tempio principale della città dedicato al dio Shiva, che spicca nel panorama monumentale di questo centro d’arte e cultura assieme al palazzo reale. Visita alla interessantissima biblioteca del Saraswati Mahal, dedicata a alla dea della conoscenza , della musica e delle arti. Rientro in hotel per pranzo. Nel pomeriggio, singolare escursione tra i villaggi locali a bordo di un tipico carro da buoi, mezzo di trasporto diffusissimo in queste zone: si potrà così avere un contatto con l’area rurale e conoscere lo stile di vita dei suoi abitanti. Cena e pernottamento.

7° GIORNO KUMBAKONAM /SRIRANGAM/MADURAI (240 km/5h) Pensione completa. Trasferimento in pullman a Madurai, una delle più vecchie città del sud dell’India, da secoli luogo di pellegrinaggio e città sacra del bramanesimo. Deve il suo nome al “madu”, il nettare divino colato dai capelli di Shiva ed è famosa da tempi immemori: i viaggiatori dell’antichità la descrivevano come una città ricca di tesori e mercati sfarzosi. Lungo il percorso visita del Tempio di Srirangam, una vera città sacra dalle sette mura ( numero sacro a Visnu) e 21 gopuram: procedendo verso il cuore della cittadella si passa attraverso la vita di tutti i giorni, tra i negozi, le persone, un piccolo animatissimo mercato. E’ uno dei templi dedicati a Visnu più importanti del paese. All’arrivo a Madurai, sistemazione in hotel. A Madurai si assisterà alla cerimonia della dormizione al tempio della dea Meenakshi, qui venerata da oltre 2000 anni: la suggestione che scaturisce da questo antichissimo rito, seguito da una processione di fedeli e in cui Shiva si reca alla dimora di Meenakshi – la “dea dagli occhi di pesce”- è intensa e indimenticabile.

8° GIORNO MADURAI/PERIYAR Pensione completa. Visita di Madurai, con il tempio Meenakhsi, in cui si può vedere l’esuberante fase barocca dell’architettura dravidica e famoso per la sala dai mille pilastri. Visita del Palazzo Tirumal Nayak, perfetta sintesi di elementi dell’arte islamica del nord e architettura dravidica meridionale. Nel pomeriggio partenza per Periyar, il cui parco nazionale è uno dei più estesi dell’Asia con i suoi 800 Kmq, ad altitudine variabile tra i 1000 e i 1800 metri, al confine tra il Tamil Nadu e il Kerala. Il Lago Periyar, artificialmente creato dagli inglesi alla fine del 1800 per rifornire Madurai di acqua attingendo dal fiume omonimo, è circondato da un ambiente naturale selvaggio ed animali allo stato brado tra cui scimmie, elefanti, gaur ( bisonti indiani), cervi e numerose specie di volatili. Cena e pernottamento.

9° GIORNO PERIYAR/KUMARAKOM Pensione completa. Dopo la prima colazione escursione in battello seguita dalla visita alla piantagione delle spezie. Prosecuzione per Kumarakom e trasferimento in barca in resort affacciato sul litorale. Nel pomeriggio relax o piccolo tour tra le backwater. Cena e pernottamento.

10° giorno KUMARAKOM/ALLEPEY Pensione completa. In tarda mattinata trasferimento al molo e imbarco alla volta di Allepey. Durante la navigazione si attraversano le“backwater”, un’immensa rete di laghi, lagune e canali d’acqua dolce che si sviluppa tra canneti, risaie e palmeti e che caratterizza gran parte della costa sud del Kerala. Qui la vita si svolge quasi interamente sull’acqua: le vie d’acqua sono spesso l’unico modo per raggiungere i villaggi costruiti su sottili lembi di terra; canoe, battelli e barche, come le tipiche “kettuvallam”,spesso vere e proprie case galleggianti, animano questo mondo a sé, immerso in una vegetazione lussureggiante e fitta, abitato da numerose specie di uccelli, come gli eleganti cormorani. Arrivo ad Allepey, sistemazione in hotel.

11° giorno ALLEPEY/COCHIN Pensione completa. Trasferimento in bus e partenza per Cochin, porto famoso in tutto il mondo e capitale commerciale e industriale del Kerala. Arrivo e sistemazione. Nel pomeriggio, nell’area di Jew Town, dove ancora vive una piccola comunità ebraica insediatasi qui oltre 2000 anni fa, visita alla sinagoga seicentesca, con preziosi esempi di candelabri in cristallo del Belgio, lampadari in vetro di Murano, pavimento di maioliche cinesi (ingresso soggetto a chiusure senza preavviso). Visita a Mattancherry, il Palazzo degli Olandesi, ma originariamente edificato dai portoghesi, con i suoi bellissimi dipinti murali, che raffigurano con colori vivacissimi episodi mitologici. Non lontano, la Chiesa di San Francesco, la prima chiesa europea costruita nel paese, in cui è conservata la lapide di Vasco de Gama, che infatti qui rimase sepolto dal 1524 fino al 1538, quando le sue spoglie vennero portate in Portogallo. In serata, spettacolo di danza-teatro kathakali, i danzatori, attraverso i “mudra”, ’alfabeto gestuale e simbolico delle mani, narrano storie tratte dagli antichi poemi epici. Rientro in hotel, camere a disposizione fino alla partenza.

12° GIORNO COCHIN/DELHI/ITALIA Nelle prime ore del mattino, trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia via Delhi

PARTENZE DI GRUPPO A DATE PRESTABILITE:
2016: 8 e 28  novembre, 8 e 28 dicembre
2017: 3 e  24 gennaio, 7 e 14 febbraio, 7 marzo, 13 aprile

 

Prezzo a persona, minimo 10 partecipanti:
– Partenze 8 e 28  novembre, 8 dicembre, 3 e  24 gennaio 2017, 7 e 14 febbraio, 7 marzo, 13 aprile: a partire da € 1540
– Partenza 28 dicembre: € 2060

Prezzo a persona, minimo 4 partecipanti:
Partenze 8 e 28  novembre, 8 dicembre, 3 e  24 gennaio 2017, 7 e 14 febbraio, 7 marzo, 13 aprile: a partire da € 1860
– Partenza 28 dicembre: € 2060

La quota comprende:
– Voli di linea in classe economica dai principali aeroporti italiani
– Voli nazionali interni ove previsti come da programma (attenzione voli nazionali franchigia bagaglio 15 kg)
– Minibus (max 15 p.) /Bus privato con aria condizionata, acqua a bordo durante i lunghi trasferimenti
– Trattamento di pensione completa ( bevande non incluse)
– Sistemazione in camera a due letti con servizi privati in hotel 3*Sup/ Heritage /4*Sup
– Ingressi e visite come da programma con guide locali parlanti inglese o italiano nei siti visitati
– Guida accompagnatore indiano parlante italiano per tutta la durata del tour
– Spettacolo di Katakhali a Cochin, minicrociera sul lago Periyar

La quota non comprende:
– Visto (non urgente): € 90 a persona
– Tasse aeroportuali: a partire da € 300 a persona, da riconfermare
– Quota iscrizione: € 70 a persona adulti – € 25 bambini
– Assicurazione, da quotare
– Extra e spese personali
– Tutto quanto non espressamente indicato in La quota comprende

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

Documenti Necessari per ingresso in India

I cittadini dell’Unione Europea possono entrare in India con i seguenti documenti:
– passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese
– Visto: può essere unicamente rilasciato dagli uffici diplomatico/consolari del Paese presenti in Italia. Il modulo di richiesta visto va compilato esclusivamente online sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/

I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono recarsi presso la propria ambasciata per ottenere le necessarie informazioni.

Si raccomanda di portare con sé fotocopia del passaporto o  della carta d’identità e due foto tessera, custodendole separatamente dagli originali. In caso di furto o smarrimento le procedure di ottenimento dei documenti sostitutivi risultano molto più facili e più veloci.

Documenti per viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio.

Come  da recente normativa, ogni passeggero deve controllare la validità dei propri documenti di viaggio e  visionare prima della partenza il sito www.viaggiaresicuri.it  per prendere visione di ogni eventuale rischio o problema presente nel Paese di destinazione.