Home  |  Chi SiamoContatti
Altre terre
ArmeniaL2
Latest Tours

Invito al Sud Africa

Tour Armenia e Georgia

Stati Uniti: i Parchi dell’Ovest

Algarve: Soggiorno Mare

Armenia Responsabile: il Regno dei Monasteri Perduti

Vietnam tra Artigianato, Gastronomia e Cultura

Marocco, l’Estremo Sud – L’Avventura della Frontiera Sahariana

Messico: soggiorno mare Tulum

Giamaica: soggiorno mare

Thailandia – Soggiorno mare Phuket

Laos Insolito

Laos, Vietnam e Cambogia: Tour

Vietnam Gran Tour

Vietnam Autentico

Mosca e San Pietroburgo

Emozioni del Senegal

Toronto Rainbow

Iran: i Mille Volti della Persia

Uzbekistan e Turkmenistan: sulle Orme degli Antichi Mercanti

Scoprire la Georgia

Yucatan Panorama

Riviera Maya al Bacerlò Maya Beach Resort

Mongolia tra Deserto e nomadi

L’Oceano e la Musica del Fado

Imperdibile Cuba: Avana + Cayo Levisa

All Included: Avana + Varadero

Uzbekistan Classico

Mongolia : Alla Scoperta del Deserto del Gobi

Argentina e Cile: Crociera Australis

Canada dell’Est

Canada dell’Ovest

Week end a Berlino – Turismo LGBT

Week end a Madrid – Turismo LGBT

India: il Classico Rajastan

Le Preziose Briciole della Croazia – Turismo LGBT

Islanda, la Terra Incantata – Turismo LGBT

Sulla Rotta Artica attraverso la Lapponia Finlandese – Turismo LGBT

Bangkok e Thailandia del Nord – Turismo LGBT

Stati Uniti: Florida e New Orleans – Turismo LGBT

Gran Tour dell’Andalusia

Stati Uniti: Real America – Fly & Drive – Turismo LGBT

Nuova Caledonia: Gran Tour – Turismo LGBT

Esperienza Australiana – Turismo LGBT

Messico Panorama: Le civiltà precolombiane

Costa Rica Express in Italiano

Costa Rica Pura Vida

Costa Rica Naturalmente

Dall’Oceano al Deserto, sulle Orme della Natura Selvaggia

Perù Classico: da Lima a Machu Picchu

Oltre la Via della Seta

Dalla Regione Ha Giang al Delta del Mekong

Senegal: Il Cuore Pulsante del Nord

Brasile Panorama

Sine Saloum: un Letto di Conchiglie – VIAGGIO DI TURISMO RESPONSABILE

Brasile Naturalistico

Mosca e San Pietroburgo: Arte, Storia e Diritti Umani

Mingalabar Birmania

Estensione: Isola di Pasqua Rapa Nui

Cile Self & Drive Laghi e Vulcani

Marocco del Nord: dalle Città Imperiali ai Sapori del Rif

Cuba – Un viaggio “Rivoluzionario”: dai sogni del Che alle Spiagge Dorate

Cile – Self Drive – Nord e deserto di Atacama

Cile Panorama con Isola di Pasqua

Cile e Argentina – La ruta del Vino

Tutto Marocco

Cile Panorama

Fuori dai Soliti Percorsi

Tesori Imperiali e Deserto

Cultura e Avventura

Il Grande Sud e le Kasbah

Meraviglie del Peru

Mosaico peruviano

Perù Gourmet

Tour delle Città Imperiali

Perù gran turismo – Chasqui Inka

Discovery Tunisia

Perù Classico – Manco Capac

Sulle Tracce dei Berberi

Deserto e Lezard Rouge

Rose del Deserto e Benessere

Esperienza Carovaniera

In Treno attraverso il Canada Francese

Perù Express – Huascar

Gran Tour Est-Ovest Stati Uniti

Oman: Profumo d’Incenso

Oman: Gran Tour

Vietnam: Viaggio sui Mitici Fiumi d’Oriente

Bali: Tour Classico

Il Cuore Pulsante dell’India

India: Orissa e Chattisgarh

India del Sud: tra Spezie e Templi

Giordania: Antiche Nuove Emozioni

Giordania e Gerusalemme

Esplorando la Cina

Cina Espresso

Australia Aborigena e Isole Fiji

Australia Fantastica

Fuerteventura, Appartamenti Maxorata – Corralejo

Gran Canaria, Hotel Miraflor Suite – Playa del Inglès

Tenerife, Aparthotel Pyramides – Playa de las Americas

Lanzarote – Blue Sea Appartamenti Costa Teguise Beach

Egitto – Mar Rosso: Soggiorno a Marsa Alam, Kahramana Resort

Vietnam Classico

Thailandia Classica: Tour

Giordania Classica: Tour

Alla Scoperta dell’Oman

Laos Classico: Tour

Maldive, Atollo di Ari Sud – Sun Island Resort

Bali e Giava: Tour

Splendida Calcutta e West Bengala

Cambogia Magica: Templi e Jungla

Brasile Coloniale

Stati Uniti: Fly & Drive

Canada: Fly & Drive

Mari del Sud: Crociera Isole Fiji

Nuova Zelanda: Aotearoa Tour

L’Essenza dell’Australia

Cina Magnifica

Meraviglioso Giappone

Alla scoperta della Mongolia

Tour Yasmine

Tour Sahara in Quad

Avventurandosi nelle terre del sud

Maestosa Natura Argentina

Meraviglie in Argentina

Argentina Tour

Visitando il Sud Argentina

Esplorando in Patagonia

Sulle Tracce del Sultano

Patagonia Panorama con Crociera

La Mitica Ruta 40

Armenia Responsabile: il Regno dei Monasteri Perduti

Durata: 11 giorni/10 notti

Immersione in una cultura ricchissima e in un’accoglienza tutta speciale di questo splendido popolo

Richiedi informazioni

Programma di viaggio
Quotazione
Documentazione

1° GIORNO: VOLO ITALIA – YEREVAN Accoglienza in aeroporto a Yerevan dal nostro referente locale et transfer in albergo. Pernottamento

2° GIORNO: YEREVAN Partenza per Echmiadzin, Santa Sede della Chiesa Apostolica armena (il Vaticano Armeno). Quì scopriremo l’importanza della religione nella cultura armena. Avremo anhe la possibilità di assistere alla Messa domenicale in cui c’è abitualmente una splendida corale. Pranzo a Yerevan. Nel pomeriggio visita del Memoriale e del Museo del Genocidio. Cena in ristorante. Pernottamento in albergo.

3° GIORNO: GARNI – GHEGARD – YEREVAN Nella mattinata lasceremo Yerevan per il tempio ellenico di Garni (I sec.). Discesa a piedi (o in 4×4) nella gola omonima per ammirare l’impressionante spettacolo degli organi di basalto. Risalita dalla gola in 4×4. Visita alla fortezza di Garni ed al suo tempio ellenico. Proseguimento fino al monastero troglodita di Gheghard. Visita del monastero nel quale regna un’atmosfera molto suggestiva. Assisteremo ad un concerto di musica spirituale. Durante il pranzo avremo modo di scoprire la tecnica di preparazione del pane tradizionale armeno Lavache. Ritorno a Yereva e: visita della spianata della Cascade e della ricca collezione di arte moderna. Cena e serata libera. Pernottamento in albergo.

4° GIORNO: YEREVAN – DILIJAN Cominceremo la giornata con la visita del celebre museo dei Manoscritti Anziani “Matenadaran” che comleterà le nostre conoscenze sulle ricchezze scientifiche e culturali dell’Armenia medioevale. Al termine della visita partenza per Dilijan nel Nord del Paese. Pranzo in famiglia. Nel pomeriggio breve lezione di lingua armena (facoltativo). Visita del monastero di Haghartsin (X°- XIII° secolo), molto misterioso, in piena foresta. Ritorno a Dilijan e visita della città. Breve corso di cucina armena con Nouné. Cena e pernottamento nella casa di Nouné.

5° GIORNO: DILIJAN – SEVAN – VARDENIS Da Dilijan, proseguiremo in direzione del Lago Sevan. Visita del monastero della penisola da cui si gode un magnifico panorama del lago. Pranzo in un ristorante sulla sponda del lago e possibile bagno. Trasferimento per Vardenis con sosta lungo il Lago Sevan per scoprire il cimitero medievale con dei khatchkars (croci di pietra ornamentali) nel villaggio di Noraduz, che è un dei cimiteri più grandi e più antichi di tutto il paese. Arrivo a Vardenis dove incontreremo i membri dell’associazione di accoglienza in famiglie “Aregouni”, nostra partner durante la tappa in questa regione. Assisteremo ad una piccola sessione di danze armene a cura dei membri dell’associazione Aregouni. Sistemazione, cena e pernottamento in famiglia.

6° GIORNO: VARDENIS Cominceremo la giornata con una visita di una piccola cantina dove si produce una specialità regionale: il vino di olivello spinoso. Al termine partiremo per il Monastero di Vanevan (IX sec.) lungo il fiume. Pranzo al sacco nei pressi del monastero. Al ritorno a Vardenis, incontro con l’intagliatore di pietre per un’iniziazione all’arte dei khatch-kars. Nel pomeriggio assisteremo anche un momento introduttivo alla danza armena. Infine i membri di Aregouni condivideranno con noi le loro migliori ricette e ci sveleranno i loro segreti culinari; tutto questo prima di riunirci tutti assieme per la cena dell’arrivederci. Pernottamento in famiglia.

7° GIORNO: VARDENIS – SELIM – NORAVANK – CHIVA Lasceremo i grandi spazi del Lago Sevan per addentrarci nel paesaggio meridionale, più roccioso ed accidentato. Passeremo il colle Vardenyats e visiteremo il Caravanserraglio di Selim costruito dal principe Chesar Orbelian (XIV° secolo). Pranzo in un ristorante troglodita e incontro con un ornitologo, responsabile della protezione degli avvoltoi della regione Vayots Dzor. Visita del monastero di Noravank che costituisce uno dei punti di forza di questo viaggio. Proseguiremo quindi in direzione di Chiva dove assisteremo ad una proiezione cinematografica. Pernottamento in famiglia.

8° GIORNO: CHIVA – TATEV Al mattino partiremo per l’estremo sud del paese. Visiteremo il campo megalitico di Karahoudj; pranzo al sacco lungo la strada che ci porta al piccolo villaggio appollaiato di Tatev. Transfer al famoso monastero di Tatev affacciato a strapiombo sull’omonima gola. Possibile accesso alla fiera in teleferica (facoltativo) : è la più lunga funivia del mondo (5700 metri di lunghezza con un’altezza massima di 300). Visita del monastero. Cena e pernottamento in famiglie a Tatev.

9° GIORNO: GORIS – KHENDZORESK – CHIVA Al mattino, lasceremo Tatev e partiremo verso Goris (sosta al Ponte del Diavolo), città situata sulla Via della Seta che fino alla metà del  XVIII sec. è stata una città troglodita con le case scavate nella roccia. Giro della città alla scoperta della sua particolare architettura e partenza per l’impressionante villaggio troglodita di Khendzoresk. Rientro a Goris. Dopo pranzo rientro a Chiva ed incontro con un apicoltore locale. Cena e pernottamento in famiglia.

10° GIORNO: CHIVA – YEREVAN Partenza per Yerevan. Durante il viaggio ci fermeremo al Monastero di Khor Virap dove potremo visitare la fossa in cui il Re Tiridat III aveva rinchiuso Gregorio per punirlo della sua cristianità. Riuscendo a sopravvivere a 13 anni di prigionia, Gregorio convinse il re della sua forza e fu così che l’Armenia divenne il primo paese al mondo ad adottare la religione cristiana come religione ufficiale. All’arrivo a Yerevan sosta da un fabbricante di doudouk, strumento a fiato costruito con legno di albicocco, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Pranzo in ristorante a Yerevan. Visita del Museo del celebre artista Serghey Paradjanov con proiezione del documentario di Patrick Cazais sullì’artista. Cena dell’arrivederci in ristorante a Yerevan. Pernottamento in hotel

11° GIORNO: YEREVAN Transfer in aeroporto e partenza per l’Italia.

NOTA BENE: Per motivi climatici o tecnici il programma potrebbe subire variazioni; la guida locale può modificare l’ordine delle tappe. Il programma dei giorni 2 e 10 potrebbe subire modifiche anche in base agli orari dei voli.

DOVE SI DORME Sistemazioni semplici ma sempre pulite e dotate di doccia calda. Le tariffe sono calcolate con pernottamento in hotel a Yerevan. Per il resto del tragitto si è ospitati presso le famiglie in camere doppie o triple non miste. A Tatev, secondo la composizione del gruppo, le camere possono essere miste.

DOVE E COSA SI MANGIA A mezzogiorno i pasti vengono abitualmente serviti presso ristoranti locali; a volte sono previsti anche dei pic-nic. Le cene saranno sia presso le famiglie in cui sarete accolti, sia presso ristoranti locali.

COME SI FANNO GLI SPOSTAMENTI INTERNI Ci si sposta utilizzando mezzi noleggiati con autista (minibus, 4×4 e taxi).

Prezzo a persona a partire da: € 1240

La quota comprende:
– La quota di iscrizione (30 euro),
– quota di solidarietà a sostegno di progetti di sviluppo locale (60 euro a viaggiatore), versata alla ONG Vision du Monde,
– assicurazione Allianz per assistenza medica, spese di cura e bagaglio,
– minibus,
– guida/mediatore culturale in loco parlante italiano,
– materiali di formazione e giornata preparatoria prima della partenza,
– spese di spedizione e organizzative,
– tutti i pasti dalla colazione del 2° giorno alla cena dell’10° giorno (esclusi quelli specificati nel programma),
– pernottamenti (hotel a Yerevan, famiglie nel resto del paese)

La quota non comprende:
– le cene ad Erevan del 1° e 3° giorno;
– bevande ed extra personali,
–  volo aereo e tasse aeroportuali, a partire da €  400 a persona L’ammontare definitivo verrà comunicato al momento dell’iscrizione.

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

Documenti Necessari per ingresso in Armenia
I cittadini dell’Unione Europea possono entrare in   Armenia      con i seguenti documenti:

Passaporto, con una validità residua di almeno sei mesi.

I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono recarsi presso la propria ambasciata per ottenere le necessarie informazioni.

Si raccomanda di portare con sé fotocopia del passaporto o  della carta d’identità e due foto tessera, custodendole separatamente dagli originali. In caso di furto o smarrimento le procedure di ottenimento dei documenti sostitutivi risultano molto più facili e più veloci.

Documenti per viaggi  di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio.

Come  da recente normativa, ogni passeggero deve controllare la validità dei propri documenti di viaggio e  visionare prima della partenza il sito www.viaggiaresicuri.it  per prendere visione di ogni eventuale rischio o problema presente nel Paese di destinazione.